acconciatura da sposa adatta a te

Come scegliere l’acconciatura da sposa più adatta a te

Ogni futura sposa desidera che il giorno del proprio matrimonio tutto sia perfetto, compresa l’acconciatura della sposa e più in generale il proprio bridal look.

La sposa è la vera protagonista del wedding day, pertanto dovrà essere assolutamente meravigliosa: trucco e acconciatura dovranno essere magnifici ed impeccabili.

L’acconciatura quindi, insieme al make-up, è tra gli aspetti che richiedono più cura nella fase di preparazione al grande giorno per una sposa.

Per ogni donna, l’ideale sarebbe rivolgersi a chi già conosce i suoi capelli e sa come trattarli, ad esempio il parrucchiere di fiducia. Nel caso in cui questo non dovesse essere possibile, è consigliabile affidarsi a professionisti esperti aggiornati sui trend e sulle novità in fatto di  hairstyle,  in grado di valorizzare l’immagine e i lineamenti del viso della sposa e di soddisfare i suoi desideri.

Per scegliere l’acconciatura da sposa più adatta a sé è necessario prendere in considerazioni alcuni elementi per esaltare al massimo la propria bellezza. Vediamo insieme quali sono.

Forma e caratteristica del viso

La forma del viso è l’elemento principale nella scelta dell’acconciatura da sposa perfetta.

È importante fare varie prove, in modo da ricercare la soluzione perfetta che si adatti perfettamente al viso della sposa, valorizzandone le caratteristiche.

Esistono varie forme di viso. Vediamo quali sono e quali acconciature si adattano meglio ad ognuna di queste.

Per un viso allungato o triangolare o a forma di cuore, l’acconciatura ha come fine quello di addolcire i lineamenti, leggermente spigolosi. Per raggiungere quest’obiettivo è consigliabile evitare pettinature lineari, che vanno ad aumentare la rigidità: via libera quindi ad acconciature morbide caratterizzate da dinamici volumi, sinuose onde e corpose frange. Nel caso in cui si voglia raccogliere la chioma, si consiglia di prediligere un raccolto morbido basso.

viso a cuore acconciatura sposa
Per un viso a forma di cuore la scelta ideale è un’acconciatura morbida caratterizzata da dinamici volumi, come un raccolto basso.

Il viso ovale è la tipologia di viso più armonica e, in quanto tale, permette di non avere limiti con la creatività, poiché si presta benissimo a qualsiasi tipo di acconciatura.

Per un viso tondeggiante l’hairstyle ideale è quello che riesce a dare lunghezza al viso, assottigliando l’ampiezza delle guance. In questo caso, quindi, sono preferibili pettinature che danno volume alle radici evitando la zona laterale, e che raccolgono i capelli in una coda, in uno chignon o in una treccia, per creare un effetto ottico di collo maggiormente allungato.

Nella scelta dell’acconciatura da sposa perfetta, inoltre, deve essere prestata particolare attenzione al profilo.
Nel caso di mento sporgente, si consigliano acconciature in grado di equilibrare i volumi, quindi pettinature raccolte alte. Viceversa, per equilibrare una fronte sporgente si dovrebbe optare per un raccolto basso.

Scollatura dell’abito

Che sia a barchetta, a cuore oppure a V, la scollatura dell’abito nuziale è tra gli elementi  da tenere in considerazione nella fase di valutazione e di scelta della pettinatura da sposa.

Se l’abito da sposa presenta una profonda scollatura posteriore, l’acconciatura consigliata è senza dubbio un romantico chignon basso oppure una delicata treccia che delinei la linea della schiena; centrale o laterale che sia, l’importante è che metta in risalto la sensualissima pelle nuda.

acconciatura sposa abito con scollatura posteriore
Per un abito da sposa con una profonda scollatura posteriore le acconciature ideali sono quelle mettono in risalto la sensualissima pelle nuda.

Per gli abiti da sposa con scollatura a barchetta l’ideale da abbinare è un raccolto basso, per esaltare il taglio regolare dell’abito; in alternativa uno sciolto ondulato, nel caso in cui si opti per uno stile natural chic.

scollatura a barchetta raccolto morbido basso
Il raccolto basso si abbina perfettamente ad un abito con scollatura a barchetta

All’abito con la scollatura a cuore privo di spalline, invece, è preferibile abbinare una pettinatura semi-raccolta oppure una chioma interamente sciolta, dai volumi morbidi e naturali.

L’abito con scollo all’americana, simbolo indiscusso del romanticismo tipicamente principesco, si abbina perfettamente ad un’acconciatura raccolta, sia compatta sia morbida, con presenza di baby hair liberi.

Tipologia di capelli

Nella valutazione dell’acconciatura da sposa perfetta bisogna considerare vari aspetti che riguardano i capelli: la qualità, il colore e, ovviamente, la lunghezza.

Per quanto riguarda la lunghezza, vien da sè che con chiome lunghe è più facile sbizzarrirsi con le acconciature.
Per le spose con capelli corti o medio corti, però, non c’è da preoccuparsi. Le tendenze attuali in ambito di bridal hair style prediligono il bob e il long bob, ancora meglio se modellati da raffinate waves o in pettinature semi-raccolte.

In conclusione, tenere in considerazione questi elementi nella scelta dell’acconciatura da sposa perfetta è molto d’aiuto. La regola numero uno, però, è sempre la stessa: valorizzare la propria personalità, esaltandola senza stravolgerla.